Edifici
Hansa

Costo:

200 production

Oro:

+2 gold +25% gold

Civiltà:

Tecnologie propedeutiche:

Edifici richiesti:

Specialisti:

Sostituisce:

Hansa

Informazione sulla partita:

Edificio esclusivo della Germania; sostituisce la Banca. +5% alla production Produzione per ogni Rotta commerciale fra la tua civiltà e una città-stato. Le Rotte commerciali che gli altri giocatori instaurano in una città che possiede un'Hansa frutteranno 1 gold Oro extra al possessore della città, mentre il possessore della Rotta commerciale guadagnerà 1 gold Oro in più.

Strategia:

In aggiunta ai normali vantaggi della Banca (gold Oro extra e aumento della resa in gold Oro delle Rotte commerciali), un'Hansa fornisce production Produzione per ogni Rotta commerciale che collega la tua civiltà a una città-stato. Queste Rotte commerciali possono avere origine da qualsiasi combinazione di città, anche da quelle che non possiedono necessariamente un'Hansa (esempio: se ci sono Rotte commerciali fra Berlino e Ginevra, Monaco e Ginevra, Monaco e Berlino, Berlino e Bruxelles, tutte le città con un'Hansa otterranno +15% production Produzione). Solo la Germania può costruirla.

Informazioni storiche:

L'Hansa, il cui nome deriva dall'alto tedesco medio "Hanse" (lett. "raggruppamento"), era una confederazione volontaria di mercanti che si organizzavano in una città per favorire e proteggere il commercio e il trasporto. Nel XIII secolo queste gilde divennero estremamente potenti nei porti mercantili del Baltico e del Mare del Nord. "Hansa" era il nome dato ai complessi utilizzati come quartier generale: i più grandi ospitavano non solo gli uffici amministrativi della gilda, ma anche depositi, sale per riunioni, mercati, banche e, se l'Hansa era vicina all'acqua, anche moli. La prima Hansa sembra essere quella costruita a Lubecca intorno al 1159 per facilitare il commercio tra l'Europa occidentale e le aree del nord della Russia, ricche di risorse. Le Hanse diedero il nome alla Lega Anseatica, formata intorno al 1250 da diverse gilde tedesche per regolamentare le rotte nel Baltico, standardizzare le lettere di pagamento e sviluppare il commercio nelle rispettive città. Fino alla fine del Seicento la Lega mantenne nell'ambito religioso un grande potere politico, economico e anche militare: oltre a conflitti minori, ricordiamo le guerre anseatiche contro l'Olanda (1438-1441) e l'Inghilterra (1470-1474).